Super Buchtmann non basta, esordio in parità al Millerntor

09/08/2017 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

Buchtmann

Le partite contro la Dynamo Dresden sono sempre molto sentite dal pubblico del St.Pauli, la rivalità è molto forte, anche e soprattutto a causa delle opposte idee politiche delle rispettive tifoserie; non si poteva quindi cominciare meglio la nuova stagione al Millerntor se non con un big-match contro gli odiati gialloneri di Dresda, dopo l’ottimo esordio di Bochum. Prima di iniziare le ostilità non è mancato, però, un caloroso saluto del pubblico a Sören Gonther, capitano dei Braunweiss l’anno scorso, e purtroppo passato proprio ai rivali di Dresda.

Finiti i convenevoli la partita è iniziata subito con grande combattività, soprattutto da parte degli ospiti, che hanno messo in difficoltà i nostri. L’arbitro ha fatto capire a capitan Nehrig che non sarà giornata da botte, rifilando un cartellino giallo al nostro capitano già dopo solo un minuto di gioco! Superata indenne la sfuriata iniziale della Dynamo, che per nostra fortuna non ha creato alla fine particolari pericoli per la porta di Himmelmann, ci pensa Buchtmann a ravvivare il match: palla in profondità di Nehrig sull’angolo sinistro dell’area, il nostro numero 10 si accentra, evita un avversario, ne evita un secondo, difesa gialla in bambola, e gran destro dal limite che si va a infilare nell’angolino alla sinistra di Schwäbe: eurogol e St.Pauli in vantaggio!

Purtroppo la gioia per l’ottenuto vantaggio dura molto poco, solo 7 minuti, quando Benatelli crossa in mezzo all’area dalla destra, la nostra difesa cincischia e la palla arriva infine a Marco Hartmann che anticipa senza problemi Dudziak e calcia a colpo sicuro in porta, con Himmelmann immobile. 1:1 e palla al centro. Il resto del primo tempo vede almeno una buona occasione per parte, ma prima Waldemar Sobota per i nostri e quindi Lucas Röser per la Dynamo non riescono a concretizzare. Si va quindi al riposo in parità, al termine di un bel primo tempo molto combattuto.

La ripresa comincia con un St.Pauli ancora più aggressivo e impegnato a riportarsi in vantaggio. La prima occasione da rete degna di nota è però per i nostri avversari quando al 57′ Heise vince un duello con Dudziak e serve Berko che a sua volta libera il capitano Marco Hartmann in mezzo all’aera, ma questa volta per fortuna siamo graziati. Scampato il pericolo il St.Pauli continua a premere con sempre maggior vigore. Al 60′ Mats Møller Dæhli ruba palla a Benatelli e s’invola verso l’area avversaria, il suo gran tiro viene deviato prodigiosamente da Schwäbe in angolo. Sei minuti dopo è ancora il norvegese, servito da Dudziak, a impegnare il portiere avversario.

Al 69′ arriva il meritato vantaggio. E’ ancora una volta Dudziak (ottimo nella fase propositiva) a recuperare un pallone sulla linea di fondo, accentrarsi al limite dell’area e servire Buchtmann bello libero, che non ci pensa due volte e scaglia un pallonetto di sinistro che, leggermente deviato da Benatelli, diventa imprendibile per il portiere avversario. St.Pauli che va meritatamente sul 2:1 e pubblico in delirio. Poco dopo il St.Pauli potrebbe allungare, con il solito Buchtmann questa volta in versione assistman che lancia Sami Alagui solo verso la rete, ma l’arbitro fischia il fuorigioco.

E proprio nel momento migliore del St.Pauli arriva il pareggio degli ospiti grazie a una papera di Himmelmann. Al 73′ Heise viene colpevolmente lasciato solo sulla sinistra e calcia dal limite verso la nostra porta un tiro tutt’altro che imprendibile: Himmelmann si getta a colpo sicuro per bloccare la palla, che però gli scivola e finisce dritta dritta sul piede di Röser per il più facile dei gol. Due a due e tutti a casa, con tanti rimpianti per i due punti persi.

himmelmann

FC St. Pauli
Himmelmann – Dudziak (76. Kalla), Sobiech, Hornschuh (90.+3 Avevor), Buballa – Nehrig – Sobota (79. Sahin), Møller Dæhli – Buchtmann – Allagui, Bouhaddouz
Allenatore: Olaf Janßen

SG Dynamo Dresden
Schwäbe – Kreuzer (84. F. Müller), J. Müller, Gonther, Heise – Konrad – Möschl (90.+3 Lambertz), Hartmann (63. Ballas), Benatelli, Berko – Röser
Allenatore: Uwe Neuhaus

Reti: 1:0 Buchtmann (22.), 1:1 Hartmann (29.), 2:1 Buchtmann (69.), 2:2 Röser (73.)
Ammoniti: Nehrig / J. Müller, Ballas, Benatelli
Arbitro: Guido Winkmann
Spettatori: 28.699

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l'amministratore di questo sito.