Hertha BSC – FC St. Pauli 1:0 (0:0)

21/11/2012 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

S’interrompe a Berlino la striscia positiva del St.Pauli, che era riuscito a risalire in zone più tranquille della classifica. Certo i berlinesi sono una squadra forte, che punta al ritorno in Bundesliga e specialmente davanti al proprio pubblico difficilmente sbagliano. Per i nostri il rammarico di non aver portato a casa nemmeno un punticino in trasferta, che avrebbe fatto morale e continuato la striscia positiva.

Domenica ci aspetta il Duisburg in casa, un’altra grande decaduta ed ora rivale diretta per la salvezza. I tre punti saranno fondamentali, così come l’appoggio del meraviglioso pubblico del Millerntor!

Hertha BSC
Kraft – Pekarik, Lustenberger, Brooks, Holland – Niemeyer, Kluge – M. Ndjeng, Ronny, Schulz – Ramos

Cambi:
57. Bastians per Holland
64. Sahar per Kluge
78. Wagner per Schulz

Trainer: Luhukay

FC St. Pauli
Tschauner – Kalla, Avevor, Mohr, Schachten – Funk, Kringe – Schindler, Bartels, Gogia – Ginczek

Cambi:
68. Ebbers per Gogia
68. Buchtmann per Ginczek
83. Thy per Bartels

Trainer: Frontzeck

Marcatori:
1:0 Sahar (85., testa, assist di Pekarik)

Ammoniti:
Hertha: Holland, Niemeyer
St. Pauli: Thy

Stadio: Olympiastadion, Berlin
Spettatori: 39127
Arbitro: Thorsten Kinhöfer (Herne)

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l’amministratore di questo sito.
Tag:  ,