Brutto poker a Sandhausen

18/03/2019 Bundesliga |  Autore: Sergio Sorce

Poteva essere l’occasione per resettare la batosta incassata nel derby e accorciare la classifica nei confronti di Amburgo e Union Berlin e invece incassiamo un altro poker, questa volta per mani di un Sandhausen che aveva ben poco da chiedere a questo campionato.

Kauczinski cambia quattro interpreti rispetto a domenica scorsa (dentro Zander, Dudziak, Lankford e Dæhli per Kalla, Neudecker, Allagui e Miyaichi) ma l’approccio alla gara non cambia e dopo 34 minuti il Paderborn è già in vantaggio col perentorio colpo di testa di Wooten: 1-0.

La reazione dei pirati non c’è e al 43°, a un soffio dall’intervallo, incassano il raddoppio che taglia definitivamente le gambe. Förster fugge sulla corsia di sinistra e appena dentro l’area scocca un diagonale preciso alle spalle di Himmelmann: 2-0.

Nel secondo tempo non c’è nemmeno il tempo di organizzare una rimonta perché dopo un minuto Schleusener sale più in alto di tutti e di testa sigla il 3-0.

Al 49°, con una vita ancora da giocare, Förster cala un poker troppo severo per il St. Pauli e che rende il resto della partita una lenta attesa al triplice fischio.

Il prossimo impegno casalingo suona tutt’altro che una passeggiata: il Duisburg è all’ultima spiaggia e per invertire la rotta servirà un altro atteggiamento. Quello che i pirati hanno sempre mostrato in questa stagione e che non possono aver smarrito di colpo.

Tabellino

SV Sandhausen

Schuhen – Diekmeier, Verlaat, Zhirov, Paqarada – Förster (Müller 87′), Karl, Linsmayer (Behrens 74′) – Gislason, Wooten, Schleusener (Zenga 68′)

Allenatore: Uwe Koschinat

FC St. Pauli

Himmelmann – Zander, Avevor, Hoogma, Buballa – Knoll, Dudziak (Flum 52′) – Lankford (Miyaichi 84′), Buchtmann, Møller Dæhli – Alex Meier (Diamantakos 52′)

Allenatore: Markus Kauczinski

Marcatori: 1-0 Wooten (34′), 2-0 Förster (43′), 3-0 Schleusener (46′), 4-0 Förster (49′)

Ammoniti: Förster – Buchtmann

Arbitro: Sven Waschitzki

Stadio: Benteler-Arena

Spettatori: 10.657