Il resoconto di aprile

16/04/2018 Bundesliga |  Autore: Sergio Sorce

Seguaci del Jolly Roger è giunto il momento del resoconto della prima parte del mese di aprile, finora avaro di soddisfazioni per i pirati di Amburgo.

 
St. Pauli – Sandhausen 1-1                01/04          

Si inizia con il pareggio di Pasqua in cui è il Sandhausen a rompere gli indugi con la traversa pizzicata da Förster. Dopo 25 minuti di noia è il St. Pauli a passare con la deviazione decisiva sotto porta di Allagui su un tiro innocuo di Dæhli: 1-0! E’ ancora Förster però, migliore in campo, a riaccendere la contesa nel secondo tempo con un tiro al veleno su assist di Stiefler.  Dove non arrivano gli avversari ci mettiamo del nostro e al 54° sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla s’impenna, Park e Buballa litigano fra loro e consegnano a Gíslason il più facile dei tap in: 1-1. Al 65° la ghiotta occasione di passare capita sui piedi di Bouhaddouz che si presenta dal dischetto dopo un rigore netto procurato dal solito Allagui. La conclusione del centravanti è molle e poco angolata. Dall’altra parte è Paqarada a sfiorare la rete su punizione. Da lì in poi due occasioni per parte ma il risultato non cambia più.

Il tebellino

FC St. Pauli

Himmelmann – Park, Ziereis, Avevor, Buballa – Flum, Dudziak – Møller Dæhli (Neudecker 69°), Allagui (Schneider 86°) Sahin (Buchtmann 75°) – Bouhaddouz
Allenatore: Markus Kauczinski

SV Sandhausen

Schuhen – Stiefler, Karl, Knipping – Paqarada – Kulovits (Jansen 75°) – Daghfous (Aygünes 90°+1), Linsmayer, Förster, Derstroff (Wooten 65°) – Gislason
Allenatore: Kenan Kocak

Goals: 1-0 Allagui (26°), 1-1 Gíslason (54°)
Ammoniti: Park, Dudziak – Karl, Linsmayer
Arbitro: Alexander Sather
Stadio: Millerntor
Spettatori: 29,381

 

Erzgebirge Aue – St. Pauli 2-1          07/04

Ritmi lenti anche sei giorni dopo quando il risultato cambia ancora una volta poco prima della mezz’ora. Fandrich si accentra e scarica un destro innocuo che Avevor devia involontariamente spiazzando Himmelman: 1-0. La reazione è timida e affidata alla sola serpentina di Sahin ma il St. Pauli alza il baricentro e a un soffio dall’intervallo pareggia con Bouhaddouz che completa uno sfondamento iniziato da Buchtmann: 1-1! Nella ripresa i padroni di casa si presentano con un doppio palo su punizione. Ci provano e ci credono di più e alla fine passano meritatamente all’82° grazie a un rigore trasformato da Kvesic e procurato da una sciocchezza di Buballa: 2-1.

 Il tabellino

FC Erzgebirge Aue

Männel – Rizzuto, Kalig, Hertner, Kempe – Tiffert – Riese, Fandrich – Munsy (Wydra 87°), Nazarov (Kvesic 76°), Köpke (Bunjaku 89°)
Allenatore: Hannes Drews

FC St. Pauli

Himmelmann – Park, Ziereis, Avevor, Buballa (Sobiech 83°) – Buchtmann, Dudziak – Møller Dæhli (Neudecker 70°), Allagui (Diamantakos 79°) Sahin – Bouhaddouz
Allenatore: Markus Kauczinski

Goals: 1-0 Fandrich (25°), 1-1 Bouhaddouz (44°), 2-1 Kvesic (rig. 82°)
Ammoniti: Dudziak, Buchtmann, Buballa, Bouhaddouz – Hertner, Rizzuto
Arbitro: Christof Günsch (Marburg)
Stadio: Erzgebirgsstadion
Spettatori: 14,700

St. Pauli – Union Berlin 0-1              14/01

La partita contro l’Union è un’ottima occasione di rilancio e il piglio giusto lo dimostra lo stacco imperioso di Sobiech a inizio gara. L’Union dal canto suo non sta a guardare e Fürstner fa tremare il palo di destro. Buchtmann alla mezz’ora si divora il vantaggio con un pallonetto esoso e Avevor salva sulla linea rimediando a un raro pasticcio di Himmelmann. Nel secondo tempo Hedlund porta a due il conteggio dei legni per gli ospiti e quando il Signor Schlager espelle Friedrich per doppio giallo la strada sembra spianata verso la vittoria. Qui invece emergono i limiti di una squadra autrice di una stagione difficile da giudicare. Allagui sfiora il gol ma è l’unico guizzo dei pirati che arretrano il baricentro pericolosamente fino alla beffa firmata da Hedlund all’80°: 0-1.

FC St. Pauli

Himmelmann – Ziereis, Sobiech, Avevor – Park (Sahin 84°), Flum, Buballa – Møller Dæhli (Neudecker 79°), Buchtmann – Schneider (Bouhaddouz 71°), Allagui
Allenatore: Markus Kauczinski

FC Union Berlin

Mesenhöler – Torrejon, Leistner, Friedrich – Trimmel, Kroos, Fürstner (Redondo 90°+3), Pedersen – Hedlund (Kurzweg 88°), Daube (Hartel 74°) Skrzybski

Allenatore: André Hofschneider

Il tabellino

Goals: 0-1 Hedlund (80°)
Ammoniti: Buballa, Sahin – Kroos, Hartel
Espulsi (secondo giallo): Friedrich
Arbitro: Daniel Schlager
Stadio: Millerntor
Spettatori: 29,546

 

Novarese, grande appassionato ed esperto di calcio, è il principale autore dei resoconti post-partita del St. Pauli su questo blog. Imperdibile il suo “pagellone” finale!