Preview St. Pauli-Union Berlin

01/04/2016 FC St. Pauli |  Autore: Sergio Sorce

Con l’aiuto del Prinz, il nostro tattico di fiducia, abbiamo analizzato St. Pauli-Union Berlin a poche ore dal calcio d’inizio.

Una partita che si preannuncia divertente soprattutto per i tifosi neutrali mentre si prospetta da “over” per gli amanti delle scommesse. Il motivo? Sta nei numeri, come sempre. Il St. Pauli ha segnato 34 gol e ne ha incassati 29 mentre l’Union ne ha realizzati 46 ma se ha subiti 41. Noi siamo tra i peggiori attacchi ma abbiamo la terza miglior difesa della Zweite mentre l’Union, nonostante la classifica, ha il secondo miglior attacco e la terza peggior difesa.

Fuori casa il loro bottino dice 22 gol subiti e 18 fatti, frutto del lavoro del bomber a stelle e strisce Bobby Wood a quota 14 con solo 2 rigori. L’americano è terzo nella classifica dei cannonieri dietro ai disumani Petersen del Friburgo e Terodde del Bochum entrambi a 18.

Speriamo non aumenti il suo score proprio stasera. Wood deve molto alla bontà e all’intelligenza del fantasista croato Kreilach che ama servire i compagni ma vede bene anche la porta e i 10 gol stagionali lo dimostrano.

Tatticamente mister Hofschneider ha virato sul 4-1-4-1 dopo aver utilizzato a lungo il 4-3-3. All’andata finì con uno spettacolare 3-3 e i numeri sciorinati a inizio pezzo non fanno che confermare il trend delle due squadre. La vittoria del St. Pauli sfumò all’ultimo istante col gol di Kessel.

Insomma, le emozioni dovrebbero essere assicurate e speriamo portino ai 3 punti!