Successo pesante a Kaiserslautern!

12/05/2015 Bundesliga |  Autore: Sergio Sorce

Clamoroso al Fritz-Walter! Verrebbe da dire…Il St. Pauli sbanca Kaiserslautern con uno 0-2 forse troppo severo per i padroni di casa ma fondamentale per il cammino verso la salvezza. Purtroppo le nostre concorrenti hanno vinto tutte in trasferta (l’Aalen a Düsseldorf, il Monaco 1860 a Francoforte e l’Aue in casa dell’Union Berlin) tranne il Fürth strapazzato 3-0 ad Heidenheim.
L’importanza di questi tre punti però non và ridimensionata perchè mai come in questo momento il campionato dimostra come tutto sia ancora possibile.

Poco importa se i nostri due gol arrivino da una carambola capitalizzata da Kalla e un rigore trasformato da Halstenberg perché la squadra ha dimostrato di saper resistere al forcing di un avversario sempre più determinato a tornare tra le grandi di Germania.

Lienen ripropone l’undici vittorioso col Leipzig, ad eccezione di Ziereis schierato al posto di Gonther, mentre dall’altra parte Runjaic risponde con un 4-4-1-1 speculare a quello dei pirati. Le squadre giocano in una cornice ravvivata dalla straordinaria sciarpata rossa del Kaiserslautern e dai cori ultras dei braunweiss che come sempre affollano il settore ospiti. Gli ingredienti per un match ad alta tensione ci sono tutti, da una parte i padroni di casa a pochi metri dal traguardo Bundesliga e dall’altra il St. Pauli alla prima delle tre finali da vincere per rimanere in Zweite Liga.

Halstenberg in avvio di gara si presenta con una punizione mancina calciata a giro su cui Müller risponde presente. La reazione del Kaiserslautern non si fa attendere e per una questione di centimetri viene annullato il gol in rovesciata di Schulze pizzicato in fuorigioco.

E’ ancora Schulze a creare scompiglio quando, ricevuta una corta respinta della difesa, strozza il destro fuori di poco. Il momento migliore dei padroni di casa continua grazie a Zimmer, abile a raccogliere un cross basso e far sponda per l’accorente Karl che da ottima posizione spara alto.

Ancora l’ispiratissimo Zimmer mette in mezzo un ottimo pallone per Zoller, l’attaccante anticipa Sobiech ma alza troppo il piattone destro.

Il primo tempo si chiude con questo pericolo scampato e se il risultato non si smuove dallo 0-0 è solo per l’imprecisione dei rossi di casa ma per i pirati l’intervallo arriva con una manna dal cielo e al rientro in campo mostrano tutt’altro piglio.

Pronti via e al 47° Buballa scende sulla sinistra, si accentra a cercare l’inserimento di Thy ma il suo suggerimento è deviato da Demirbay che involontariamente serve Kalla bravissimo a concludere di prima intenzione sul primo palo: 0-1!

Kaiserslautern-St. Pauli 0-2 b

Da questo momento inizia un altro match col Kaiserslautern sbilanciato in avanti a cercare affannosamente il pareggio e il St. Pauli determinato a capitalizzare con ordine e cinismo un vantaggio più trovato che cercato.

Nemmeno dieci minuti dopo la sassata di Kalla arriva il raddoppio. Thy riceve una rimessa laterale e a occhi chiusi vede un corridoio buono per Buchtmann, il fantasista è bravissimo a puntare la porta e ingannare Heintz appena dentro l’area con uno sterzata, il difensore casca nella trappola provocando un penalty importantissimo per noi. Dal dischetto Halstenberg spara centrale facendo esplodere la gioia per lo 0-2!

Kaiserslautern-St. Pauli 0-2 c

Quando il cronometro segna il 55° inizia il monologo del Kaiserslautern che prova a tornare in partita con Demirbay ma la conclusione di sinistro viene respinta dai pugni di Himmelmann, il pallone finisce a Karl che manda alle stelle.

Superata la mezz’ora Lienen dà respiro a Buchtmann inserendo Rzatkowski che si presenta subito con un tentativo di testa di poco alto.

Col passare dei minuti si affievolisce la spinta dei padroni di casa, vuoi per la capacità di chiudere gli spazi da parte dei pirati, vuoi per l’ingresso di Koch e Verhoek per Sobiech e Thy a tenere alto il ritmo.

Quando la vittoria sembra in ghiaccio c’è spazio per un ultimo grande brivido: Zimmer raccoglie un lungo lancio della difesa e si ritrova a tu per tu con Himmelmann che gli chiude lo specchio ma il Kaiserslautern, per un errato disimpegno della nostra difesa, ha una doppia chance prima con Karl, stoppato ancora da Himmelmann, e poi con Zoller che, appostato sul secondo palo, controlla male favorendo il recupero di Koch.

Il triplice fischio risuona come un segnale liberatorio in vista dei due prossimi impegni. Domenica arriverà al Millerntor il Bochum, squadra che segna tantissimo ma con una difesa non irresistibile, mentre l’ultima giornata ci vedrà impegnati nella durissima trasferta di Darmstadt. Non sarà facile, lo sapevamo già, ma dopo le ultime partite cresce la convinzione di poter realizzare una missione che qualche settimana fa sembrava quasi impossibile!

Tabellino

FC Kaiserslautern – St. Pauli 0-2

FC Kaiserslautern

Müller – Löwe, Heintz, Orban, Schulze – Karl, Matmour (57° Hofmann), Demirbay (66° Klich), Ring (62° Stöger), Zimmer– Zoller
A disp. Sippel Schindele Fomitschow Thommy
Allenatore: Kosta Runjaic

FC St. Pauli

Himmelmann – Schachten, Sobiech (74° Koch), Ziereis, Halstenberg – Daube, Alushi – Kalla, Buchtmann (64° Rzatkowski), Buballa – Thy (77° Verhoek)
A disp. Tschauner Sobota Maier Choi
Allenatore: Ewald Lienen

Marcatori: 0:1 Kalla (47°), 0:2  Halstenberg (55° rig.)
Ammoniti: Heintz / Schachten, Thy, Alushi, Buballa
Arbitro: Thorsten Kinhöfer
Stadio:Fritz-Walter-Stadion
Spettatori: 45.035