Non sappiamo più vincere in casa!

14/01/2014 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

vrabec

Ancora una volta le news di questo blog arrivano in clamoroso ritardo e ancora una volta devo chiedere scusa ai nostri affezionati lettori! Inoltre chiedo scusa per non aver risposto alle mail arrivate nell’ultimo periodo, ma c’è stato un blackout del server mail, che solo ora è stato risolto. Risponderò a tutti non appena possibile, intanto rinnovo la richiesta di aiuto (scrivete in mail a infochiocciolastpauli.it).

Nel frattempo è finito il girone di andata ed è già cominciato, da due giornate, quello di ritorno. In queste ultime partite è successo qualcosa di strano: il St.Pauli ha vinto tutti i match in trasferta (3) e persi quelli in casa ( 2). Il consuntivo finale non è affatto male, visto che siamo al terzo posto in coabitazione, però, con altre 4 squadre e a 4 punti dal Greuther, attualmente secondo. La differenza reti del St.Pauli, però, è la peggiore delle cinque squadre terze in classifica, quindi urgono punti se si vuole puntare con decisione ad una clamorosa promozione in Bundesliga.

Ma andiamo a vedere gli ultimi risultati. Ci eravamo lasciati con la bella vittoria casalinga (l’ultima) contro l’Energie Cottbus, a cui è seguito un’altrettanto positivo 0:1 in casa dell’Aalen, con rete decisiva di Nöthe. Il turno successivo è arrivata la prima doccia fredda casalinga, col netto 0:3 contro la capolista Colonia: nulla da fare contro i caproni, ormai lanciatissimi verso la Bundesliga. All’ultima di andata il St.Pauli è subito tornato alla vittoria, con un perentorio 0:2 in casa dell’Erzgebirge Aue, con reti nel primo tempo messe a segno da Bartels e Gregoritsch.

Il girone di ritorno è iniziato nel migliore dei modi e praticamente allo stesso modo in cui era iniziato quello d’andata: con una bella vittoria all’Allianz Arena contro i Leoni di Baviera del 1860 München. Anche qui reti di Nöthe e Bartels, una per tempo. Poi, però, è arrivata la doccia fredda del Millerntor contro il Karlsruher, che ci ha dominato per 2:0 e raggiunti al terzo posto in classifica.

Così si è andati alla pausa invernale che durerà fino al 9 febbraio, quando faremo visita all’Arminia Bielefeld, quart’ultimo in classifica, sperando di continuare la striscia positiva in trasferta. Speriamo che questa pausa serva a recuperare un po’ di forze e a farci riprendere col piede giusto. Ci sarà molto da lavorare per mister Vrabec (che ha preso il posto di Frontzek dalla gara col Cottbus) e i nostri boys in brown, ma la strada fatta finora è stata sicuramente più che buona.

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l'amministratore di questo sito.