Batosta a Sandhausen

10/02/2013 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

sandhause

Dopo lo 0:0 interno con l’Energie Cottbus, che è una pretendente alla promozione, arriva un secco e meritato 4:1 subito sul campo di Sandhausen, una neopromossa in piena zona retrocessione… questo 2013 non sembra decisamente essere iniziato per il verso giusto per i nostri ragazzi in bianco-marrone. Una pessima figura per il St.Pauli che deve assolutamente cercare di fare punti in classifica perché le zone basse sono tutt’altro che lontane e per quest’anno l’obiettivo primario è ormai senza dubbio la salvezza, più tranquilla possibile.

SV Sandhausen
Ischdonat – Kandziora, Olajengbesi, Pischorn, Achenbach – Wooten, Fießer (66. Morena), Schauerte, Ulm (75. Beichler) – Löning (66. Yun), Mäkelä

FC St. Pauli
Tschauner – Schachten, Mohr, Thorandt, Avevor – Funk, Daube (37. Kringe) – Gogia , Buchtmann (66. Bruns), Thy (37. Ebbers) – Ginczek

Ammoniti: Achenbach, Ulm – Funk

Arbitro: Benjamin Brand

Reti: Löning (3., 39.), Ulm (29. FE), Mäkelä (49.) – Kringe (74. FE)

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l'amministratore di questo sito.