Un punticino per concludere il 2012

17/12/2012 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

Dopo la terribile sconfitta casalinga con l’Erzgebirge Aue (0:3), il St.Pauli non va oltre uno scialbo 0:0 sul campo dell’Ingolstadt e si porta a casa un punticino da mettere in classifica, in attesa di tempi migliori. Si conclude così il 2012 del St.Pauli che prima ci ha visto sfiorare la promozione in Bundesliga e quindi iniziare una nuova stagione di Zweite con mille problemi ed una classifica che certo non rispecchia le aspettative, specie dopo l’ottima scorsa stagione. Si va ora al riposo invernale di un mese e mezzo in attesa di ricominciare il 3 Febbraio 2013 contro l’Energie Cottbus. La classifica è quella che è, il St.Pauli deve soprattutto guardarsi alle spalle, perché è un attimo rimanere invischiati nella lotta per non retrocedere. Auguriamoci che i nostri ragazzi diano il massimo anche per tutto il 2013 e non possiamo che augurare a tutti i nostri amici tifosi italiani del St.Pauli un felice Natale ed uno splendido 2013 tinto di bianco-marrone!

FC Ingolstadt 04
Özcan – da Costa, Mijatovic, Biliskov, Schäfer – Roger, P. Groß – F. Heller, Korkmaz – Eigler, Caiuby
Trainer: Oral
Cambi:
70. Schäffler per Korkmaz
81. Uludag per F. Heller
89. Matip per P. Groß

FC St. Pauli
Tschauner – Avevor, Mohr, Thorandt, Schachten – Funk, Kringe – Gogia, Buchtmann, Bartels – Ginczek
Trainer: Frontzeck
Cambi:
78. Gyau per Gogia
83. Saglik per Buchtmann
90. + 1 Ebbers per Ginczek

Ammoniti:
Ingolstadt: Korkmaz, Roger
St. Pauli: Funk, Ginczek

Stadio: Audi-Sportpark, Ingolstadt
Spettatori: 6648
Arbitro: Dr. Jochen Drees (Münster-Sarmsheim)

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l'amministratore di questo sito.