Un inizio titubante per il St.Pauli

21/08/2012 Bundesliga |  Autore: Carlo Ghio

Cari amici tifosi del Sankt Pauli, in questo periodo di ferie estive è difficile seguire costantemente la Zweite Liga e ancor di più aggiornare regolarmente il nostro blog. Ma, mentre da noi è ancora tempo di calcio estivo, nel frattempo in Germania si è già cominciato a fare sul serio. E il St.Pauli non ha cominciato nel migliore dei modi, come ci si aspettava da una squadra che punta alla promozione, dopo lo sfortunato quarto posto dell’anno scorso.

Nella prima giornata i Braunweiss sono scesi in campo in terra sassone contro l’Erzgebirge Aue, squadra di certo non irresistibile. Il risultato finale è stato uno scialbo 0:0, con una certa supremazia territoriale dei nostri che però ha prodotto pochissime azioni pericolose. Anzi sono stati i padroni di casa a sfiorare il colpaccio nel finale, con la porta del St.Pauli salvata da un palo.

Poco è cambiato anche nella seconda giornata. Non è bastato il calore del Millerntor per portare a casa i 3 punti contro il modesto Ingolstadt. La gara è finita 1:1 con un botta e risposta nel giro di due minuti attorno al decimo della ripresa. Al gol degli ospiti, firmato da Eigler, ha risposto Mohr di testa un minuto dopo. Nel finale grande forcing del St.Pauli, spinto dai suoi splendidi tifosi, ma il risultato è rimasto immutato.

La prima vittoria stagionale è arrivata, finalmente, 3 giorni fa in DFB Pokal. Certo la sfida non era di quelle propriamente proibitive, ma il secco 0:3 rifilato ai padroni di casa dell’Offenburger FV ha, se non altro, riportato un po’ di entusiasmo nei Kiezkicker. Doppietta per Mahir Saglik e sigillo finale del giovane Daniel Ginczek.

Prossimo turno sabato 25 a Cottbus contro l’Energie. Forza Sankt Pauli!

Genovese, sponda blucerchiata, è uno dei 3 fondatori del St. Pauli Club Zena nonché l'amministratore di questo sito.